La selezione IT si aggiudica il 1° Torneo di Castelfranco Veneto

By
Updated: Ottobre 6, 2016

Sabato 17 settembre è andato in scena a Castelfranco Veneto  il primo torneo in assoluto in Italia di touch interamente al femminile, che ha visto affrontarsi due selezioni delle migliori giocatrici che partecipano al campionato di Italia Touch e la sezione femminile di tre squadre di club.

Alcuni numeri: sono scese in campo 65 atlete in rappresentanza di parecchie aree del centro-nord Italia. La presenza più cospicua è stata dal Veneto, dalla Lombardia e dal Piemonte, ma anche dal Lazio e Friuli oltre ad alcune atlete downunder. La manifestazione è stata ospitata nelle strutture della Castellana Rugby ASD che, oltre ad aver organizzato perfettamente l’evento in collaborazione con Italia Touch, ha schierato in campo la propria formazione femminile.img_20160917_184835

Le squadre che hanno partecipato sono state:

  • Selezione Italia Touch, una squadra formata da
    giocatrici provenienti dai Black Devils Varese, i campioni d’Italia dei Brianza Toucherz, i vice campioni ovvero i Leprotti Torino e Touch Rugby Roma.
  • Selezione Regionale Veneta che alla sua prima uscita schiera altete degli Orange Touch, Tiki Anzak, Verona Touch e Bandiga.
  • Dolomiti Touch, la giovane e dinamica squadra di Belluno che quest’anno è arrivata terza in campionato.
  • Old Bridge Touch Bassano, una new entry al suo esordio assoluto in una competizione ufficiale del circuito Italia Touch.
  • Castellana Rugby ASD, le padrone di casa.

Il torneo si è svolto con un girone unico all’italiana con partite di sola andata. Sorprendentemente è stato un torneo caratterizzato da un estremo equilibrio e decisamente combattuto come dimostrano i risultati finali delle singole partite:

Castellana ASD vs Old Bridge TB                      2-1

Selezione R. Veneto vs Dolomiti Touch            1-1

Old Bridge TB vs Selezione Italia Touch          1-2

Selezione R. Veneto vs Castellana ASD            3-1

Dolomiti Touch vs Selezione Italia Touch       1-4

Old Bridge TB vs Selezione R. Veneto              2-3

Castellana ASD vs Dolomiti Touch                   4-1

Sel. R. Veneto vs Sel. Italia Touch                     0-2

Old Bridge TB vs Dolomiti Touch                     2-3

Castellana ASD vs Sel. Italia Touch                  1-3

Il torneo se lo aggiudica la Selezione Italia Touch a punteggio pieno, secondo posto per la Selezione Regionale Veneto, terzo posto per la Castellana ASD, quarto per Dolomiti Touch, chiude la classifica l’Old Bridge TB.

Le premiazioni si concludono con un arrivederci al prossimo anno a Castelfranco Veneto, sede ideale per ospitare eventi di questo genere.

Cronisti per un giorno: i figli di touchers

Sperimentiamo una nuova sezione dei nostri resoconti dei tornei in cui cerchiamo di raccontare il nostro mondo visto da bordo campo da chi non è proprio dell’ambiente. Speriamo possa diventare un modo simpatico di arricchire la mera cronaca sportiva.

E’ una bella giornata a Castelfranco Veneto ed oggi nel campo del Castellana Rugby è iniziato oramai da un paio d’ore il primo torneo femminile di touch. Giocano donne, ragazze, mamme di tutte le età. A fare il tifo troviamo anche i figli delle giocatrici che sono venuti a sostenerle: come per chi è in campo anche loro sono tesi per vedere come andranno a finire le partite. Come vedono loro il touch? Sono qui per i loro cari o stanno iniziando ad amare questo sport?

img_20160917_170354

I cronisti della giornata

Per Chiara il touch è interessante solo da quando, dopo aver guardato i genitori giocare per tanto tempo, ha cominciato a capire il gioco.Veronica, attraverso la mamma e la sorella, ha cominciato ad amare questo sport ed ha scelto di iniziare a giocare. Mentre le guarda e le sostiene vede quanto è bella l’unione di una squadra con ragazze di diverse città ed età: “E’ un piacere vederle così forti in campo”.  Per Angelica e suo fratello Andrea la giornata inizia all’alba: “il viaggio ci è sembrato interminabile, ma appena arrivati abbiamo fatto amicizia con Chiara e siamo stati in ottima compagnia. Quindi abbiamo iniziato a seguire il torneo, anche perché c’è stato assegnato il compito di cronisti del torneo. Il Touch è uno sport molto divertente e anche faticoso, si urla molto ma alla fine ci si complimenta sempre con i propri compagni. Uno dei momenti più belli è stato quando abbiamo visto la nostra mamma andare in meta! La squadra era composta da ragazze tutte bravissime e fuori dal campo molto gentili con noi. Il torneo si è concluso con la vittoria della nostra squadra e con la premiazione, un momento di grande gioia per tutti!”.

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.