Ai Bandiga la seconda edizione del Torneo del Fojonco

By
Updated: Marzo 18, 2016

Il torneo del Fojonco, organizzato dal Modena Touch e dagli Highlanders Formigine Rugby è giunto alla seconda edizione. A contendersi i bellissimi Palii dipinti da Irene Beghelli, anche quest’anno, come l’anno scorso, c’erano 12 squadre.

Tra queste i Barbarians, squadra mista guidata da Paolo Barravecchia, e la piacevole sorpresa di Imola che all’esordio in un torneo di ItaliaTouch ha saputo mettere in campo una squadra che ha praticato un bel touch spumeggiante e divertente.

Fase a gironi

La fase a gironi è stata caratterizzata da un buon equilibrio sul campo. Le partite sono state spesso combattute e dal risultato incerto fino alla fine, parecchi pareggi e frequenti i divari di un solo punto.

I risultati dalla fase a gironi

 

Playout e Finali

Nella seconda parte del torneo si confermano senza troppi scossoni i valori espressi durante la mattina e infatti, le squadre vincitrici dei tre gironi saranno proprio quelle che saliranno sul podio.

Risultati playoff, playout e finali

Risultati playoff, playout e finali

Al primo posto i Bandiga Rovigo, al secondo i TurtleIn Touch di Modena, e al terzo posto I Leprotti di Torino.

Classifica finale del Torneo del Fojonco 2016

Classifica finale del Torneo del Fojonco 2016

Altri premi

A tutte le squadre partecipanti sono state consegnate bottiglie di lambrusco e foto ricordo della giornata. Le prime tre classificate hanno ricevuto i palii direttamente dalle mani dell’autrice. Il Touch Spirit è stato assegnato ai Leprotti di Torino e sono stati premiati come miglior giocatore Lamin Nije dei Rabatons e miglior giocatrice Annachiara Carlesso che ha giocato con i Leprotti. Un premio speciale è stato assegnato anche a Diego Calanni, come miglior arbitro-giocatore.

Terzo tempo

Come da tradizione, alla fine del torneo, le squadre si sono rifocillate nella Club House degli Highlanders Formigine Rugby nella tradizionale cena del Terzo Tempo. I partecipanti potranno raccontare ai loro nipoti di aver potuto gustare favolosi tortelli fatti a mano, un’abbondante grigliata e dolci superlativi.

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.