Swansea 2014: Men … iamoli!

By
Updated: Maggio 28, 2014

 

P1030471La selezionale maschile continua il suo percorso verso gli Europei. 

Lo scorso weekend la nazionale maschiele si è trovata per un raduno extra in quel di Pozzo d’Adda (MI), cittadina dell’est milanese che ospiterà tra pochi giorni il 2° trofeo “Gamba de Legn“. Sotto un sole cocente e assiduo, i prodi maschietti hanno svolto un’intensa sessione di lavoro il Sabato e la Domenica mattina, mentre nel pomeriggio di Sabato hanno disputato una partita amichevole contro i Brianza Toucherz. Questo è stato un’ottimo test per la selezione maschile che finalmente, dopo tanto sudore e lavoro, riescono a conquistare una bella vittoria contro un avvesario quotato come la squadra brianzola, vincitrice quest’anno di ben 3 tornei su 4 finali disputate. “La squadra continua a crescere incontro dopo incontro, esercizio dopo esercizio. La vittoria sui Brianza ha dato fiducia ai ragazzi che stanno facendo grossi sacrifici e questo extra raduno ci ha notevolmente aiutato a sviluppare il nostro gioco e il nostro affiatamento in campo … e fuori” dice coach Calanni, riferendosi alla serata di sabato passata dalla squadra in pizzeria tutti assieme e poi tutti sotto lo stesso tetto a dormire (beh non tutti hanno dormito …).

Gigi Faiella

Gigi Faiella

Faiella: Non temo il gioco dei Gallesi  … ma la loro cucina!
Il gioco di squadra e la nostra unione dovranno essere i nostri punti di forza” dice il vice-capitano-questore aggiunto “Jiji” Faiella, giocatore che ha già alle spalle l’esperienza dello scorso Europeo “abbiamo fatto notevoli passi in avanti da quando è iniziata questa avventura. Ora che abbiamo capito di avere i mezzi per essere pericolosi, non dobbiamo fermare la nostra crescita”. Alla domande se teme il gioco rude degli anglosassoni, “Jiji” Faiella risponde in tutta serenità “Non temo il gioco dei Gallesi  … ma la loro cucina!”

Il prossimo impegno per la nazionale sarà a Montebelluna (TV) per la Memory Cup in cui parteciparanno anche le altre selezioni: sarà un buon test di maturità per tutte le squadre e giocatori che andranno a Swansea.

La Men Open ringrazia il comune di Pozzo d’Adda, sempre più vicino alla causa del Touch in Italia, per la concessione gratuita dei campi da gioco

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.