Presentazione della Finale 2013 a Palazzo Barbieri

By
Updated: Luglio 17, 2013

Conferenza Stampa a Palazzo Barbieri

La Finale del Campionato Italiano comincia a prendere forma e verrà presentata ufficialmente attraverso una conferenza stampa il 23 luglio alle ore 12 presso la Sala degli Arazzi, situata nel piano nobile di Palazzo Barbieri, la sede del Comune di Verona.

Palazzo Barbieri, sede del Comune di Verona

Palazzo Barbieri, sede del Comune di Verona

In questa occasione interverranno il Sindaco di Verona Flavio Tosi, l’Assessore allo Sport e Tempo Libero Marco Giorlo, il Presidente di Italia Touch Stefano Emmi, il Presidente di Verona Touch ASD Claudia Giordano e l’allenatore del Verona Touch, nonché della Nazionale Italiana Senior Mixed, Giordano Mascalzoni.

Comunicato Stampa

Qui di seguito riportiamo parte del comunicato stampa diramato dall’assessorato scaligero:

“A.S.D. Italia Touch disputa il proprio campionato già dal 2008, ma, per la prima volta, ottiene una così importante compartecipazione. L’ A.S.D. Verona Touch (Campione d’Italia in carica), si è posta a capo di un ambizioso progetto: organizzare, nella splendida cornice scaligera, la finale 2013.  A.S.D Italia Touch, organo ufficiale della Federazione Internazionale, esce da un 2012 che l’ha vista preparare e ospitare i Campionati Europei a Treviso. Replicare un’attività di organizzazione dopo tale evento, è una scommessa che i giovani Veronesi hanno colto e portato avanti con entusiasmo e competenza. La sinergia con il Cus Verona Rugby è stata possibile grazie all’intervento dell’ Assessore Marco Giorlo, dimostratosi sensibile all’aspetto sociale di questo particolare sport.

sala arazzi

La sala degli arazzi

La disciplina del  Touch, derivante dal rugby professionistico a 13 molto diffuso nell’emisfero Australe, si rivela uno sport senza scontri fisici in quanto toglie qualsiasi contatto corporeo.

Per interrompere l’azione e fermare l’avversario basta un minimo tocco,  questa importantissima regola lo rende fruibile a tutti, uomini e donne, giovani e meno giovani.

Nei campi veronesi le squadre saranno in formazioni mista: tre uomini e tre donne; La squadra dell’ A.S.D. Verona Touch dovrà difendere il titolo da squadre provenienti da tutta Italia, alcune delle quali molto forti e competitive. […]

 L’ A.S.D.Italia Touch ringrazia il Comune di Verona per la sensibilità e l’efficienza dimostrata, il Cus Verona per l’aiuto nell’organizzazione logistica e A.S.D. Verona Touch per l’entusiasmo e l’energia profusa.

 L’Assessorato allo Sport e Tempo Libero, perseguendo il principio di riconoscere allo sport la forza ludica sana e positiva che veicola emozioni e sensazioni di benessere, è naturalmente orientato ad incentivare, appoggiare e valorizzare queste iniziative.”

Prestigioso Sponsor

Dopo la notizia della sponsorizzazione dell’evento da parte di Coca Cola HBC Italia, un altro segnale di come questo sport si stia affermando rapidamente anche grazie all’appoggio di amministrazioni pubbliche particolarmente attente al ruolo altamente inclusivo del touch e delle squadre di rugby, sempre più attratte dalle sue potenzialità non solo ludico-ricreative.

Non resta che attendere con trepidazione le Finali!!

 

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.