Il diario del capitano: ogni maledetta sirena

By
Updated: Giugno 26, 2011

Frase del giorno: “La fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo”

Il titolo del film “Ogni maletta Domenica” mi da lo spunto per raccontare questa pazzo giorno qui ad Edimburgo. Penultima giornata di gioco per i ragazzi della Open Mix che oggi sfidano la Catalogna nel girone della morte (a cui partecipa anche l’Ungheria) per non subire l’onta della 19a posizione. La squadra scende in campo alle 20.00 in un orario improponibile che conferma la scarsa organizzazione di questo mondiale da parte della Scozia e della FIT.

 

Italia MXO vs Catalogna MXO 5-6

Italia e Catalogna

La partita si presenta ostica perchè nella mattinata la formazione giallo rossa ha battuto facilmente l’Ungheria per 10-4. Ovviamente perdiamo il sorteggio e ovviamente, come da 3 partite a questa parte, subiamo subito una meta. Loro cercano di imporci il loro gioco fisico e veloce, noi di sopperire con la nostra tecnica e la nostra grinta. Riusciamo ad avanzare molto bene e a proporre una trama d’attacco che ci permette di ribaltare il vantaggio sul 2-1. Ma i catalani non vogliono perdere il treno e riescono a pareggiare prima della fine del tempo. All’intervallo le squadre sono sul punteggio di 2 pari. Al rientro in campo le squadre lottano in un furoce testa a testa per aveve l’egemonica sull’avversorio. Prima avanti la Catalogna per 2-4 poi passa l’Italia 5-4 fino al pareggio catalano. Nell’ultima azione della partita però succede il finimondo: Thomas viene espulso sulla sirena e ci toccherà difendere in 5. Purtroppo i catalani concretizzano subito il vantaggio numero e ci condannano ad una sconfitta immeritata e sfortunata.

 

Domani ultima giornata con la sfida all 9.00 contro l’Ungheria

Nota di colore: complimenti a Marianna che è stata scelta  per partecipare alla patita tra selezione Europa e selezione Resto del Mondo

Diego


Nel video, l’intervista effettuata prima delle ultime due partite, a Calvin e Mauro che sfidano il capitano metaman

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.