Piccoli Leverets crescono… ma non abbastanza!

By
Updated: Febbraio 13, 2019

Domenica 26 gennaio, il torneo della Merla 2019 si apre con la netta impressione che gennaio non sia il periodo migliore per giocare a touch. Tuttavia, dopo la pausa natalizia e i primi stentati allenamenti del nuovo anno, la voglia di confrontarsi in una competizione è tanta e i giocatori di nove squadre si ritrovano a Torino per la settima edizione di questo torneo.

Il tabellone è suddiviso in tre gironi.
Nel gruppo A si sfidano Leprotti, Barbarians e Rosafanti. Scelti per la prima squadra in base agli anni e ai chili che avanzano, le vecchie glorie leprotte sono brave a puntellare la scarsa vena atletica con una notevole dose d’esperienza; riescono così a vincere il girone davanti rispettivamente a Barbarians e Rosafanti.

Nel gruppo B, l’agguerrita e spumeggiante seconda squadra leprotta, i Leverets, perde il primo posto nel girone a vantaggio dei Black Devils Varese, indubbiamente più organizzati e solidi; al terzo posto si piazza la squadra del Rugby Lecco, il cui livello di gioco è migliorato nettamente nell’ultimo anno.

Nel gruppo C, in una vibrante ultima partita di girone, i Modena Touch battono i Dragoni Milano per 3 a 2 e conquistano il primato nel raggruppamento. Da sottolineare, anche in questo caso, come in pochissimo tempo gli Untouchables Biella abbiano fatto notevoli progressi; nonostante il terzo posto nel girone, questi ragazzi sembrano avere abbondanti margini di miglioramento.

Dopo pranzo, le squadre scendono in campo per giocarsi un posto nella classifica finale. A seguito della vittoria dei Leverets sui Dragoni in una frenetica partita terminata 4 a 2, si concretizza il momento che tutti stavano aspettando: l’attesissimo derby in semifinale tra le due squadre di Torino. Se di certo resta il risultato di 6 a 5, risulta impossibile tradurre in parole il clima e le dinamiche di questa contesa vinta all’ultimo minuto e attraverso una serie di espedienti e astuzie dai più navigati Leprotti.

In finale sono i Black Devils ad arrendersi ai Leprotti nel corso di un’emozionante partita che si chiude con il risultato di 6 a 4. Questa la classifica finale: Leprotti, Black Devils, Leverets, Modena, Dragoni, Barbarians, Rugby Lecco, Rosafanti e Untouchables… e… last but not least… un grazie ai due arbitri full time, Gigi Faiella e Giuseppe Donadono, che sfidando il gelo hanno reso possibile questo torneo.

Arrivederci alla prossima Merla!

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.