Chi siamo

Italia Touch, associazione italiana che dal 2007 si occupa di promuovere il Touch sul territorio nazionale, oltre ad occuparsi della gestione del Campionato Italiano, organizza in collaborazione con FIT (Federation of International Touch) eventi e appuntamenti della Nazionale italiana.

Una fase di gioco

Il Touch arriva dall’Australia: è il “rugby del tocco”, uno sport semplice e di facile apprendimento. Un’attività coinvolgente e aperta alle squadre miste senza limiti di età. Niente più contrasto fisico, solo un tocco dell’avversario ostacola la corsa alla meta. Riprende dal rugby la palla ovale, alcune regole di base, come il passaggio indietro e la realizzazione della meta, ma soprattutto lo spirito di profonda onestà e rispetto nei confronti dell’avversario. La squadra, composta da sei giocatori, può essere mista e le categorie ricoprono fasce d’età che vanno dai giovanissimi, agli over 40: uno sport aperto a tutti da giocare in particolare d’estate che sta appassionando sempre un maggior numero di italiani. Le competizioni ufficiali sono dirette da tre arbitri.

Il Campionato Italiano

Il campionato di Touch, organizzato e supervisionato da ITALIATOUCH, si articola sostanzialmente in due fasi: tornei “classificati” e torneo finale.

Le squadre accumulano punti partecipando ai tornei “classificati” organizzati durante la stagione: questi punti daranno come risultato una classifica nazionale, detta RANKING.

In base al Ranking le squadre saranno cosi collocate in un tabellone del torneo finale, al quale tutte le squadre di Italia di Touch sono invitate, torneo unico che non darà punteggi Ranking ma che definirà il campione d’Italia dell’anno in corso.

Sfuggire al tocco

Gli arbitri

Molto importante nell’attività di promozione del Touch è l’impegno di Italia Touch nella formazione degli arbitri, per i quali organizza diversi appuntamenti nell’arco dell’anno grazie alla collaborazione della delegazione arbitri di FIT.

Livello 3 Per Stefano Dalle Vedovejpg

Le Nazionali di Touch

La partecipazione delle nostre Nazionali ai Campionati Europei è iniziata all’Europeo di Parigi nel 2008 con due delegazioni (Men Over35, Open Mixed) ed è proseguita regolarmente nei successivi Europei: Bristol 2010 (2 squadre), Treviso 2012 (5 squadre), Swansea (3 squadre) e Jersey (2 squadre).

    Men Open Women Open Open Mixed Senior Mixed Over 40 Over 35
2008 Parigi          5          5
2010 Bristol          13        3  
2012 Treviso       8        6     12       3     4  
2014 Swansea       9         7       6  
2016 Jersey       6         8        

Piazzamenti delle nostre Nazionali agli Europei

Nel 2011 arriva l’esordio ai Campionati Mondiali di Edimburgo, che hanno visto partecipare tre selezioni italiane: Open Mixed, Senior Mixed e Over40. Ai mondiali di Coffs Harbour del 2015 hanno partecipato 2 selezioni: Over40 e Open Mixed.