Touch World Cup – Coffs Harbour 2015

By
Updated: aprile 8, 2015

Il 29 Aprile 2015 è una data importante per il Touch. Si terrà, infatti, la cerimonia inaugurale della Coppa del Mondo Touch FIT, presso Coffs Harbour, nel Nuovo Galles del Sud (se non avete idea di dove sia Coffs Harbour, consultate la mappa).

Il Mondiale durerá 5 giorni e si svilupperá su 20 campi da gioco, messi a disposizione dalla città ospitante. In particolare si disputeranno finali e partite di cartello nel ‘Coffs International Stadium‘, brillante impianto contemporaneo.

Vi prenderanno parte 40 nazionali, provenienti da ogni singolo continente: dal Cile ai Paesi Bassi, dal Canada alle Filippine, passando per Sud Africa e isole Samoa.

Favoriti in tutte le categorie presenti, come del resto in ogni ambiente ovale, i TouchBlacks neozelandesi e i padroni di casa australiani.

Schermata 2015-04-07 a 22.06.24

Si giocherà in Australia, dunque. Nient’altro se non la home nation che ha dato il là allo sviluppo mondiale di questa disciplina sportiva. È stata, difatti, la lungimirante codifica di regole certe, uniformi e di buon senso – processo cominciato negli anni sessanta del secolo scorso, nei parchi di Sydney – che ha reso possibile a chiunque giocare al medesimo sport, a tutte le latitudini.

 

ItaliaTouch, come ormai accade dall’Europeo di Parigi del 2008, non farà mancare la propria presenza. Saranno due le Selezioni del bel paese presenti alla massima competizione: una open mixed e una men over 50.

Sarà, nei fatti, un immenso abbraccio tra italiani d’Australia e qualche volenteroso, che a breve partirà per l’occasione dalle nostre province.

 

Si diceva di una over ’50, formata interamente da orgogliosi ed espertissimi italo-australiani, guidati da coach Ross Pugliese. Sulla carta, siamo di fronte ad una squadra estremamente motivata, con giocatori affiatati, che si stanno sobbarcando ore ed ore di allenamenti preparativi. Nelle intenzioni, c’è sicuramente la volontà di conseguire un grosso risultato. All the best!

Schermata 2015-04-07 a 22.14.07

La open mixed, invece, è una squadra sperimentale. Nata dall’ottimo lavoro di un perugino, da più di quarant’anni residente a Sydney, Alex Ferro, che col proprio impegno ha permesso questa composizione.

Sperimentale, perché vedrà uniti 6 giocatori provenienti da tre club nostrani – Modena Touch, Brianza toucherZ, Leprotti Torino – ad altrettanti giocatori e giocatrici che calcano quotidianamente i più importanti prati della terra down under.

L’obbiettivo di questa sarà divertirsi e divertire, vendendo cara la pelle, consci del fatto che portare l’Azzurro a questo evento, è di per sé un risultato positivo.

La direttiva è di giocare con una struttura tattica minimale – non è stato infatti possibile allenarsi propriamente, viste le distanze – basata su una rigorosa difesa shut down e un attacco che dovrá fantasiosamente evolversi strada facendo.

 

A loro va un grande augurio da parte di tutta la comunità del Touch italiano.

 

Stay tuned!

 

Mixed Open

  • Melinda Bonetti
  • Caitlin Cimarosti
  • Roberto Colnago
  • Nicolo Colombo
  • Alex Ferro
  • Brooke Ferro
  • Andrea Golinelli
  • Matteo Golinelli
  • James Kay
  • Simone Pagan
  • Julia Puntoriero
  • Clare Vanzino
  • Jane Vanzino

 


Men’s 50’s

  • Angelo Bonaventura
  • Walter Cardillo
  • Alfredo Ciullo
  • Gary Colla
  • Joseph Ferraro
  • Glen Giarola
  • Antonio Iannella
  • Joseph Lancuba
  • Robert Lauretti
  • Joseph Leonardi
  • Doriano Meta
  • Graziano Meta
  • Giulio Pomponio
  • Mark Ruggeri
  • Frank Tropiano
  • Rodney Vio
  • Ross Pugliese – Coach
  • Robert Ognenovski – Assistant Coach
  • Francesco Scarfone – Assistant Coach

 

Approfondimenti

One Comment

  1. diego

    9 aprile 2015 at 14:16

    grandi ragaaaaaaaa, in bocca al lupo a tutti!!!!!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *