ItaliaTouch a Varese

By
Updated: ottobre 15, 2014

Corso Arbitri livello 1 e Corso Giocatori organizzato dai Black Devils Varese con il patrocinio di Italia Touch.

I partecipanti al Corso Arbitri e Giocatori - Varese 2014

I partecipanti al Corso Arbitri e Giocatori – Varese 2014

Domenica 5 Ottobre 2014

Usa a scrivere cronache per il Minirugby per la  categoria U6 la scorsa stagione e U8 questa appena iniziata, mi viene chiesto ‎oggi di scrivere di un evento differente. Dai Diavoli Rossi ai Diavoli Neri al loro primo appuntamento ufficiale con Italia Touch.

Stefano Dalle Vedove impegnato a formare nuove leve della classe arbitrale, mentre Barbara Garcia e Cristian Spadoni si prendevano carico dei giocatori, nuovi e non, e spiegavano loro le regole del touch.

Gran bella giornata. Sfiancante, estenuante ma davvero una gran bella giornata.

Corso Arbitri di Livello 1

Ma partiamo dal Corso Arbitri di Livello 1 che per la parte teorica che ha impegnato i futuri arbitri dalle 9.30 alle 13.00 circa si è tenuto presso la English Language Centre di Varese.

Capitanato appunto da Stefano che, con la sua esperienza, simpatia e la sua passione ha saputo trasmettere importanti nozioni a noi tutti rendendoci partecipi al 101%, (come si dice qui a Varese) sia durante la mattinata in cui si è svolta la parte teorica del corso con continui scambi di opinioni e delucidazioni, sia nel pomeriggio con la messa in pratica sul campo dove ognuno di noi tra gesti, fischi e metodi comunicativi ha appreso ciò che un Arbitro deve fare. Touchisti dei Black Devils, dei Brianza Toucherz e dei Leprotti si sono ritrovati per un’esperienza collettiva utile a comprendere la figura dell’Arbitro, il vero “padre” delle partite, colui che ha le redini del match.

Corso Giocatori

Nel frattempo presso il Campo di Vivirolo si teneva la parte più teorica del Corso Giocatori che capitanati per la prima parte della giornata da Cristian Spadoni ha visto protagonisti oltre ai Black Devils, colleghi Touchisti da Parabiago e dai Dragoni. Raggiunti poi anche da Barbara Garcia, nel pomeriggio, ci siamo ritrovati tutti in campo per la messa in pratica dove ognuno dei novelli arbitri tra gesti, fischi e metodi comunicativi ha appreso ciò che un Arbitro deve fare, mentre i giocatori venivano suddivisi in donzelle, guidati da Barbara Garcia, e maschietti guidati da Cristian Spadoni.

Barbara Garcia davvero spettacolare, con quel suo modo gentile ma fermo di dirti “NO. Questo è un NO!”  ogni volta che una delle donzelle aveva bisogno di essere corretta. E che invidia per questo suo modo di saltellare in giro anche dopo un intero pomeriggio di corse, scatti, skip, switch ecc. ecc.!  Tante risate accompagnate da pratica, pratica, pratica e la sensazione che, chissà, forse forse  qualcosa a casa si è portato. Ma, devo essere onesta e assolutamente sincera, credo fermamente che il momento di maggior soddisfazione per noi fanciulle sia stato quando Cristian, impegnato come già detto a babysitterare i colleghi maschietti,  ha confessato che il suo sembrava proprio un gregge di caproni e che confidava in noi Touchiste per aiutarli nei prossimi allenamenti a riprendere quanto da lui cercato inutilmente di insegnare !!!

E dunque, una gran bella giornata appunto che ci ha visti uniti chi per migliorare a giocare, chi per imparare ad arbitrare sicuramente tutti uniti dallo stesso amore per …. la birra a fine giornata! Ed è stato un bene lasciarla come “premio” finale, così da dare la forza, alla sottoscritta in particolare, di arrivare fino in fondo. E dare modo a tutti noi di festeggiare mangiando e bevendo come un’unica grande squadra.

Un Grazie grande a Barbara, Cristian e Stefano per il tempo dedicato e  per la pazienza, Grazie ad Italia Touch per aver accettato l’invito.

E, a nome dei Black Devils, un doveroso grazie anche a Simone, che ci ha tenuto ad organizzare questo evento nonostante le inevitabili difficoltà logistiche.

E allora come da sempre si conviene,

da Varese‎ Willina e Mariano E.

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *