Europei di Nottingham – seconda giornata

By
Updated: luglio 20, 2018

Arbitri

Giornata leggera per Steva a cui sono toccate solo due partite: M30/35 Scotland 35 vs. France e WO Scotland vs. France.

Ha faticato di più MarcoVa con 3 partite a suo carico: W27/35 Scotland 35 vs. France, WO Scotland vs. Guernsey, M40 Ireland vs. Belgium in diretta sul canale YouTube di England Touch.

Molto positive le sensazioni del nostro ref esordiente:

E’ un’esperienza interessante, si impara tanto, si corre tanto, ma hai modo di confrontarti con chi ti capisce e quindi ti può spiegare come arbitrare per fare giocare tutti al meglio. Le partite sono fluide, non c’è nervosismo, soprattutto grazie all’esperienza degli arbitri che dettano bene il ritmo del gioco, ma la vera differenza la fa il fatto di avere sempre un coach a bordo campo che ti dà subito dei feedack per migliorare sul momento quello che stai facendo.
E’ divertente non solo per i ritmi alti delle partite e per i modi diversi di giocare, ma anche per gli eventi fuori dal campo con gli altri ref: persino la pizza da asporto è stata una bella occasione per non parlare di touch, ma per conoscerci un po’ meglio.

Women Open (coach Ronzoni)

La prima partita contro le donne della Svizzera ha visto la prima vittoria delle nostre ragazze. La partita è stata molto combattuta ma ci ha visto vincitori con un parziale di 2-1 dopo 40 min di fuoco.
Il secondo incontro ci ha visto invece affrontare le ragazze del Belgio. La prima meta delle azzurre ci ha fatto ben sperare ma le belga hanno poi saputo sfruttare alcune incertezze difensive e hanno fermato il conto sul 4-1.
L’ultima frazione ci ha visto invece contrapposti alla Germania. Le ragazze hanno attaccato molto forte ma la difesa tedesca, solida e molto organizzata, ha saputo ben fruttare le nuove interpretazioni regolamentari lasciandoci a secco di mete ma concretizzando 4 marcature.
Domattina ricominceremo con Italia – Inghilterra alle 09:00 (10:00. Italiane) Italia – Guernsey (12:40) per poi concludere in diretta YouTube dal campo 2 con Italia – Scozia (ore 16:40 italiane)
Domani avremo un cameraman fisso quindi non dovremmo più avere problemi di collegamento.
A domani
E forza Italia!

Men Open (TM Pippi)

Oggi i ragazzi sono più sereni e allegri senza togliere spazio alla concentrazione. Dopo una bella colazione tutti al campo in anticipo per vedere alcune partite… abbiamo anche visto uno scoiattolo durante il tragitto verso il campo!
La giornata è dura squadre toste… in più fa un caldo tremendo.
Prima partita è contro il Galles: giocano forte e vincono 14 a 1 …ma che uno, abbiamo esultato come matti… grande meta del Pave!
Seconda partita contro la Scozia: match importante, i ragazzi entrano in campo emozionati per la diretta sulla BBC. Avversari temibili, con ritmo forte, un po’ di errori… ma 5 mete le facciamo… pur perdendo il morale è alto. ITA 5 SCOZIA 12
Ultima partita contro il Belgio: nel primo tempo siamo sotto 6 a 2, non giochiamo bene, errori banali …ma nel secondo tempo i ragazzi tornano loro… diventano macchine da Touch… macinano terreno, tocchi e avversari… rimontano di minuto in minuto… gli avversari non hanno più possibilità di segnare… touch… touch… touch… siamo 6 a 6 …e a poco dalla fine il bocia Leon segna la meta della vittoria! Al fischio esplosione di gioia ITA 7 Belgio 6
E via a cena… Qualcuno ha anche la fortuna di riuscire ad entrare in piscina… poi riunione… quattro chiacchiere… ping pong… partitella a carte, tante risate e il solito immancabile bucato in lavatrice… Alcune cose rimaste in asciugatrice ci vengono ridate dalle ragazze svozzesi che si son trovate tra il loro bucato femminile un paio di slip da uomo e una t-shirt IT.
Baci a tutti
Pippi TM
P.s. le zanzare di Nottingham sono grossissime

Men 40 (TM Laura)

L’arrivo del coach dà una sferzata alla squadra, carica e motivazione salgono e i ragazzi entrano in campo più decisi e convinti di potercela fare. Il campo da loro ragione e riescono ad imporsi 7 a 5 sul Jersey.
Seconda partita con la Francia, squadra sicuramente molto preparata, molto fisica e con un livello superiore. È un confronto e un’opportunità per i ragazzi di mettersi in gioco ma il risultato finale non da scampo: 13 a 1 per i transalpini.
Ultima partita della giornata, una sorta di partita del cuore contro gli ex di Luigi: Galles. Un bellissimo inizio che ci porta in vantaggio per 2 volte e poi ripresi. i ragazzi portano avanti un bel gioco ma ne escono sconfitti con risultato finale di 12 a 4.
Serata dedicata al confronto per poter migliorare.

 

Approfondimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *